Sommario
Ampio respiro

Inizia con un numero piuttosto ricco il secondo anno di vita di Continuum, e con diverse novità che sicuramente faranno piacere ai nostri lettori.
Anzitutto un nuovo impiego per delle "vecchie guardie" come Fabio Calabrese e Andrea Carta, poi ci sono degli importanti esordi che potrebbero risultare delle promesse per i numeri futuri.
Senz'altro il n°8 non è "a tema" come quello precedente in cui abbiamo parlato del Festival di Fantascienza e del mito di Gaia, e neanche come il prossimo che (secondo le nostre aspettative) dovrebbe parlare dell'Italcon e dei vari premi letterari, ma d'altro canto questo è un numero di ampio respiro che (ci auguriamo) soddisferà tutti i palati degli appassionati di sf.

Editoriale

Eventi

Recensioni su racconti e romanzi

Recensioni su fumetti

Racconti

Recensioni su film

Opere di saggistica

Immagini

Riconoscimenti