Il machiavellico tema della verità effettuale e verità apparente è particolarmente caro agli appassionati di fantascienza. Basti considerare che uno dei più importanti autori del nostro genere, Philip K. Dick, ha basato una buona parte delle sue opere su questo argomento ("La penultima verità" e "I simulacri" tra le altre).
Gianni Ursini parla di un film difficilmente inseribile in un ramo specifico del fantastico in cui il fulcro è appunto la distinzione (o la confusione) tra realtà ed apparenza.
Ben più fantascientifico è "The Butterfly Effect", pellicola (di cui ci parla ancora Gianni) che tratta il sempre suggestivo tema dei viaggi e dei paradossi temporali.
Naturalmente non può mancare la rubrica di Gianfranco Sherwood! Questa volta viene recuperato "Essi vivono" di John Carpenter, pellicola sottile ed intelligente a dimostrazione di come talora un film di sf possa manifestare con grande forza un impegno sociale e politico.

 

 

 

Big Fish

The Butterfly effect

 

Film da recuperare...... (a cura di Gianfranco Sherwood)
Essi vivono