Sommario
Quant'è bello il made in Italy!

Nessuno ha mai fatto mistero di quanto quello attuale sia un periodo duro per la fantascienza, decisamente sovrastata dal fantasy che oggi si vende molto di più. Ciononostante, anche in Italia, esistono iniziative degne di nota che propongono sf di qualità. Ad alcune di esse (Italcon, libri e concorsi) è principalmente dedicato il presente Continuum, dove però non ci esimiamo di parlare anche di prodotto internazionale.
Se della buona sf italiana fa parte anche Continuum, sarà d'interesse per il lettore sapere che la nostra rivista rischia di subire un grosso ridimensionamento: quando pubblicammo il primo numero, Xoom garantiva all'utente spazio illimitato per il proprio sito web, mentre oggi (col progetto "chiave unica") ha deciso di limitare a 50MB i siti personali. Peccato però che Continuum sia tutto fuorché un sito personale. Eventuali ritardi, cambiamenti e quant'altro dovuti a questo sgradito cambio di rotta verranno tempestivamente comunicati.
Per ora godetevi questo Continuum n°16.

Editoriale

Eventi

Recensioni su racconti e romanzi

Recensioni su fumetti

Racconti

Recensioni su film

Opere di saggistica

Immagini

Riconoscimenti