Due corposi articoli formano la rubrica di saggistica del presente Continuum, entrambi tratti da quel "Manuale della fantascienza" di cui abbiamo iniziato la pubblicazione nel numero scorso.
In "Che cos'č la fantascienza" Fabio cerca di rispondere ad un interrogativo vecchio quanto il nostro genere, ma di cui nessuno č riuscito a dare una risposta definitiva e standardizzabile. Emerge ancora una volta l'interpretazione letteraria che Fabio dā alla dicitura science fiction e che ha sempre coerentemente applicato anche alla propria narrativa.
Il secondo pezzo č invece un confronto tra la sf e gli altri generi del fantastico, un tema sempre di grande attualitā se si pensa al recente (e a nostro avviso improprio) premio Hugo ad Harry Potter.



Manuale della fantascienza di Fabio Calabrese

Che cos'č la fantascienza

La fantascienza e gli altri generi fantastici