Recensioni:

Fin dal promettente esordio Solaria promise di offrire al pubblico italiano tanta narrativa europea, uscendo cosė dal costume di pubblicare prevalentemente fantascienza americana o comunque anglofona che da sempre costituisce una scelta di mercato valida dal punto di vista del buisness ma discutibile per l'accantonamento di autori validi e per il ridimensionamento del movimento sf in casa nostra.
La promessa venne mantenuta ed il primo a beneficiarne fu Serge Lehman, astro nascente della fantascienza francese la cui opera pių celebre (la serie dei "F.A.U.S.T.") č una delle pių vendute e premiate degli ultimi anni nell'ambito del fantastico d'oltralpe.
Roberto Furlani ha analizzato e discusso il primo libro di un ciclo forse in grado di rilanciare definitivamente la sf europea.



F.A.U.S.T.