JUVENTUS/ROMA 2-2
6 MAGGIO 2001
pagina 4

RESOCONTO DI CESARE DA MANTOVA
Rileggendo i resoconti di quella magica serata, mi sono ritornati in mente un sacco di ricordi e ho voluto scriverti il resoconto anche se in ritardo di 7 mesi circa(a maggio ancora non frequentavo il sito),sperando che venga pubblicato!!
Se non altro il problema biglietti per le partite in casa e trasferta della Roma, qui al nord non c'e', ed infatti per Juve-Roma il lunedi precedente ho potuto trovare in citta' a Brescia i 4 biglietti necessari per me ed i miei amici(nemici quel giorno). Pur di assistere alla partita della vita,ero pronto a partire pure da solo per Torino, ed invece mi sono dovuto pure accollare la cattiva comagnia di 3 amici purtroppo gobbi, e cosi' si parte da Verona per le 3 direzione Stadio delle alpi, quello che io giudico lo stadio piu brutto d'Italia per assistere ad una partita di calcio,sotto tutti i punti di vista. Entro in 3° anello verso le 6,30 purtroppo per stavolta non sono insieme ai fratelli giallorossi, anche se con mia grande sorpresa nel mio settore(l'equivalente dei distinti sud) ce n'era una folta rappresentanza. Decido cosi' di abbandonare i miei amici e di sedermi vicino a tre ragazzi giunti dalla capitale. La tensione che avevo in corpo era inimmaginabile prima della partita, visto che per me la partita con la Juve, oltre a  tutto cio' che mette in palio questa volta e' molto ma molto di piu, visto il mio smisurato odio verso quei colori e quella squadra. Parlare dei tifosi e della curva della juve e' superfluo, visto che tutto cio' non esiste; nemmeno in una partita cosi importante non si sono visti tifosi e cori degni di tal nome; d'altronde definire tifoseria un gruppo di napoletani, lombardi veneti ed emiliani che a volte guardano la juve solo perche in passato in un modo o nell'altro vinceva e' un'offesa a noi veri tifosi che maciniamo km solo per la maglia indipendentemente da classifica e risultato. Juve-Roma per me ha sempre rappresentato la sfida al potere, ma stavolta allo stadio si capiva che quest'anno era diverso: loro rincorrevano e per la prima volta ci temevano e non erano i favoriti!!! Comincia la partita e dopo 20 secondi circa una discesa di Delvecchio travolgente lasciava presagire una serata trionfale per i nostri colori, ed invece....
Giuro i 10 minuti piu brutti della mia vita, sembrava quasi la fine di un sogno, sembrava quasi che tutto fosse ritornato come qualche anno prima, con la Roma che veniva facilmente sconfitta dalla solita juve, io e gli altri tre ragazzi nemmeno ci parlavamo, avremmo voluto essere insieme a tutti gli altri a soffrire ed invece eravamo in mezzo a quegli schifosi pseudotifosi che solo sul 2-0  esultavano e cominciavano a cantare. SCHIFOSI!!! Nell'intervallo pure i cori per Carletto Ancellotti, da loro sempre disprezzato.
Nell'intervallo forse un po' per rassegnazione agli avvenimenti, forse soprattutto perche io ci credo sempre e comunque a questa Roma, ho cominciato a crederci un pochetto, d'altronde c'erano riuscite le MERDE una settimana prima a rimontare a NOI ben due gol, beh ci si poteva riuscire pure noi.
Verso la meta' del primo tempo la svolta, Don Fabio azzecca la mossa giusta, fuori il capitano e dentro Hide( quanti allenatori in A lo avrebbero fatto, chi avrebbe avuto il coraggio di tirar fuori il capitano?? )
E proprio il giapponese mi segna il gol della speranza, le emozioni  che ho provato quando ho visto  la rete gonfiarsi sono indescrivibili, il sogno continuava, anche se solo per 10 piccolissimi minuti!! Le facce degli schifosi bianconeri attorno a me erano impallidite improvvisamente, avevano ricominciato a temerci ed avevano paura!!! noi 4 eravamo abbracciati tutti insieme sperando in un miracolo o forrse qualcosa di piu'.
Minuto 92° Mi scuso se l'azione non e' stata proprio cosi' ma sinceramente mi ricordo solo questo, tante cose dalla troppa emozione le ho dimenticate: vedo Nakata tirare dai 30 metri circa defilato sulla sinistra, ho visto subito un tiro fiacco, ed infatti VDS era sulla palla; dopo mi ricordo solamente Montella e Bati a correre sotto la curva, niente di piu!!! La mia gioia e'stata irrefrenabile ovviamente, ancora adesso se ci ripenso ho i brividi, mi ricordo solo che io e gli altri 3 siamo rotolati giu dalle scale increduli e commossi da cio' che era successo, in mezzo a circa 3000 mummie che non credevano ai loro occhi. "Ma come la grande Juve che si fa rimontare dalla Roma,  e poi in  quel modo"," non e' possibile, bisogna mandare via Ancelotti","non ci vengo piu allo stadio a vedere la juve", "basta la juve ha perso un tifoso" Ecco queste sono le frasi che ho sentito dai "tifosi"della Juve pochi attimi dopo!!! COMPLIMENTI avete dimostrato quanto merde siete!! Il mio primo pensiero e' andato a tutti e 10000 i fratelli giallorossi che stavano nel settore, avrei pagato oro per essere li' con loro dopo la partita!! Uscito dallo stadio piangevo come un ragazzino per tutto quello che era successo dentro, i miei amici gobbi non riuscivano a capire come si potesse piangere per una partita, ma loro da tifosi di merda quali sono mai e poi mai potranno capire cosa si prova ad amare quella maglia, e a soffrire con lei e per lei, no non lo capiranno mai. Finalmente in una sola sera sono state vendicate le numerose malefatte di quei bastardi, è stata scritta una pagina importante della nostra storia, e soprattutto mi ha permesso un viaggio di ritorno da PADRONE, l'unico a cantare e parlare, a fianco di me solo 4 statue di sale.

Tribuna ovest 3° livello ingresso OVEST 1 settore T01 fila 15 posto 7

torna alla pagina 1 di Juventus/Roma
torna alla pagina 2 di Juventus/Roma
torna alla pagina 3 di Juventus/Roma


VAI A:             GO TO:
Pagina iniziale
Index
Premessa
Premise
La Storia dell'A.S. Roma
A.S. Roma History
La stagione in corso
The championship
I gruppi ultras
dell'A.S. Roma
A.S. Roma Ultras groups
Le fotografie
Pictures
La cronaca ne parla
Chronicle talks about them
Amici e nemici
Friends & Enemies
Le parole (e la musica)
dei canti
Words & music of the songs
Le partite memorabili
Matches to remember
Racconti ed interviste storiche
Historical tales & interviews
La storia
della Curva Sud
Curva Sud history
Il Derby
Gli scudetti 
del 1942 e del 1983
The Championship's victories in 1942 and 1983
Il manifesto degli ultras
The Ultras' manifesto
Le bandiere della Roma
Most representative 
A.S. Roma players
CHAT
Ultime novità del sito
Updates
Libro degli ospiti
Guestbook
Collegamenti utili
Links
Scrivetemi
E mail me